27/02/2007 - TRACHEOSTOMIA e DISFAGIA nel GRAVE CEREBROLESO – REGGIO EMILIA

Autore: emilia

Convegno nazionale 2007 : Tracheostomia e Disfagia nel Grave Cerebroleso : SCEGLIERE VALUTARE E RIABILITARE
Reggio Emilia – 4 maggio 2007 – Centro Internazionale Malaguzzi – Via Bligny, 1/A

Patrocinato ALER – SIMFER – COMUNE DI CORREGGIO – FLI

 

La disfagia è una controindicazione assoluta alla decannulazione?
Esiste un protocollo strutturato di valutazione della disfagia nel grave
cerebroleso tracheostomizzato? È possibile integrare le competenze
otorinolaringoiatriche e neurologiche in un paziente così complesso?

In questo convegno non si va solo ad illustrare un protocollo di valutazione
della disfagia nel tracheostomizzato, ma si forniscono indicazioni su
quali sono i principali snodi decisionali davanti a cui si trova l’equipe
che ha in cura un paziente disfagico con cannula tracheostomica.
Il progetto riabilitativo di questi pazienti è caratterizzato da alcune
peculiarità che richiedono una gestione da parte di un gruppo
multidisciplinare esperto (medico, foniatra, infermiere, logopedista,
fisioterapista, dietista) e in grado di collaborare nella stessa direzione
a partire dall’obiettivo di verificare se è possibile lo svezzamento dalla
tracheostomia fino all’eventuale ripresa dell’alimentazione per os.

Un altro punto fondamentale trattato in questa giornata è come effettuare
in modo efficace un counseling specifico per i famigliari che sono parte
integrante del team di cura.

Il convegno si chiude infine con una tavola rotonda che ha l’ambizione
di chiarire ed integrare attraverso relatori esperti di diversa professionalità
e ambito professionale, le competenze di due discipline differenti
(otorinolaringoiatria e riabilitazione neurologica), ma entrambe correlate
con la gestione della cannula tracheostomica nel paziente disfagico.

Segreteria organizzativa

Ufficio Comunicazione AUSL di Reggio Emilia
Claudio Chiossi – tel.0522.335125-335290-fax.0522.335380
e-mail: claudio.chiossi@ausl.re.it

Crediti ECM

Sono stati chiesti i crediti ECM per medici, infermieri, logopedisti, fisioterapisti.

Iscrizione

È possibile iscriversi direttamente sul sito www.ausl.re.it

o inviando la scheda via fax al numero 0522 335380.
Quota di iscrizione

Euro 150 + IVA (20%) per medici.
Euro 100 + IVA (20%) per infermieri, logopedisti e terapisti.

Il versamento va effettuato sul conto corrente bancario n. 30033 BSGSP

Banca Popolare di Verona, CAB 12800, ABI 5188, CIN O, Agenzia Via Roma
4/6 – Reggio Emilia, oppure conto corrente postale n. 10361426 intestato
a
AUSL di Reggio Emilia, Via Amendola, 2 – 42100 Reggio Emilia, causale
71303025 e titolo del convegno.

L'iscrizione è gratuita per i dipendenti dell'Azienda USL e dell'Azienda
Ospedaliera Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, per i medici di medicina
generale ed i pediatri di libera scelta della provincia di Reggio Emilia e per i

rapresentanti delle associazioni di volontariato.

Per arrivare alla sede del convegno

In auto: Uscita Autostrada A1 Reggio Emilia, direzione centro, seguire le
indicazioni parcheggio Piazzale Europa o
Piazzale Ramazzini.

Dalla Stazione: Senza uscire dal
sottopassaggio seguire l’indicazione “Uscita
Autostazione”. Attraversare il parcheggio,
la sede del convegno è il palazzo giallo con
la scritta “Locatelli”

 

Segreteria organizzativa

Ufficio Comunicazione AUSL di Reggio Emilia
Claudio Chiossi – tel.0522.335125-335290-fax.0522.335380
e-mail: claudio.chiossi@ausl.re.it

 

Crediti ECM

Sono stati chiesti i crediti ECM per medici, infermieri, logopedisti, fisioterapisti.

Tag:
113 queries in 0.301 seconds.